settembre 2016

“TORNO SUBITO” MOSTRA PERSONALE DI MICHELE CEA

Un fiore all’occhiello dell’Avanguardia del Metateismo: Michele Cea.

Dopo una splendida mostra personale in Puglia – a Giovinazzo – dove è stato celebrato per il percorso umano e artistico che lo ha contraddistinto, ora le sue opere sono esposte al Centro Leonardo da Vinci fino all’8 ottobre.

Un luogo prestigioso che accoglie oggi le opere di Cea, e nel corso dell’anno accoglierà quelle degli artisti dell’Avanguardia del Metateismo e di tanti artisti selezionati a livello nazionale.

(Davide Foschi)

PRESENTAZIONE DELL’AUTORE GIOVANNI MAGISTRELLI. SERATA LETTERARIA A CURA DI STEFANIA ROMITO

“La Seconda Guerra Mondiale si è appena conclusa e l’umanità si prepara ad un nuovo inizio. Ad Ásgarðr gli dei sono riuniti dal sovrano del Regno Eterno, Óðinn, per giudicare coloro i quali hanno agito dietro le quinte del conflitto, su Miðgarðr. Colpevoli di aver fomentato la guerra e di aver guidato gli uomini alla creazione dell’ordigno che un giorno potrebbe causare la fine del mondo, l’arma nucleare, Loki, Baldr, Týr e Thòrr vengono condannati all’esilio. A Roma, nelle fondamenta sotto la Basilica di San Pietro, il reverendo Giulio Viola, sensitivo, avverte l’arrivo dei quattro e coglie le tremende implicazioni della cosa…”

RASSEGNA D’ARTE DELL’AVANGUARDIA DEL METATEISMO

Fino al 24 settembre in esposizione le opere dell’Avanguardia del Metateismo.

Una rassegna d’arte che si presenta come ultima scia di quell’evento incredibile e pieno di ricchezza che è stato il Festival del Nuovo Rinascimento.

Ecco gli artisti in mostra: Davide Foschi, Rosella Maspero, Fulvio Vanacore, Joe Russo, Elvino Motti, Cristiana Zamboni, Maria Maddalena Cicciù, Marco Perin, Giancarlo Garbin, Nicolò Accaria, Teresa Claudia Pallotta, Fiamma Morelli, Michele Cea, Enzo Cosi.