MICHELE MIANO – PRESENTAZIONE LETTERARIA

Michele Miano – Scrittore umanista. Critico letterario e d’arte. Nato a Milano, ha compiuto studi classici e si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università statale di Milano. Ha svolto la pratica forense. La sua intensa attività professionale non gli ha impedito di coltivare la passione per la cultura, l’arte e l’editoria specializzata. Ha frequentato i corsi di orientamento professionale al giornalismo e alla pubblicistica del Centro Sperimentale italiano di giornalismo. Operatore culturale, discende da una nota famiglia di scrittori ed editori da generazioni. Figlio d’arte, nipote dello scrittore Alessandro Miano (1920-1994), si occupa di editoria, prevalentemente di critica letteraria con profili, articoli e monografie di autori e artisti contemporanei. Già direttore editoriale della collana di poesia Alcyone 2000 e della collana di monografie su artisti contemporanei Esempi di arte moderna, editi da Guido Miano Editore di Milano, Casa Editrice storica, fondata dal padre Guido nel 1955 e che ad oggi ha pubblicato migliaia di titoli e testi a livello universitario. Si forma in ambito culturale presso la storica abitazione del padre in zona Sempione a Milano, zeppa di libri e manoscritti e nella redazione dell’omonima casa editrice, dove l’ambiente, crocevia di incontri artistici e scambi culturali ha stimolato ancora in tenera età una continua ricerca dello spirituale nell’arte. Conosce e frequenta ancora adolescente i più significativi poeti, scrittori, artisti del secondo novecento, spesso ospiti della Casa Editrice. Quindi passano dalla redazione personaggi quali, Padre David Maria Turoldo, Franco Loi, Luciano Erba, Giovanni Raboni, Maurizio Cucchi, Raffaele Crovi, Milo De Angelis, Donatella Bisutti ma anche compositori quali Luciano Chailly, Giorgio Gaslini, giornalisti, docenti universitari. Alcuni testi editi Miano negli anni Cinquanta sono ormai oggetto di culto tra collezionisti. Ha curato la stesura di antologie di scrittori e poeti e repertori d’arte. Scrive su riviste del settore, di cui ha anche curato la pagina culturale e d’arte. Vincitore di vari premi nazionali, tra cui il Città di Santa Margherita Ligure per l’inedito nel 2011, sue liriche sono state inserite in repertori di poesia. Michele Miano è anche promotore di iniziative culturali e premi di poesia e di pittura contemporanea quale Scrittori e Artisti del Nuovo Rinascimento organizzato dal Centro Leonardo Da Vinci. Sull’attività di Miano, hanno parlato tra i tanti, Bruno Maier, Franco Lanza, Giovanni Cristini, Davide Foschi, Ninnj di Stefano Busà, Antonio Spagnuolo, Maurizio Cucchi, Franco Loi, Nazario Pardini, Fabio Amato,Franco Di Carlo, Gualtiero De Santi, Lorenzo Spurio. Ha pubblicato le raccolte di poesia Quaderno senza titolo nel 2013 e nel 2014 Deltaplano. Nel 2015 ha curato l’apparato letterario del Catalogo dedicato a Davide Foschi e al Movimento culturale del Metateismo edito dall’Editoriale Giorgio Mondadori. E’ Vicepresidente e socio fondatore del Centro Leonardo Da Vinci, di cui è responsabile per la sezione Letteratura ed editoria.