Biografia

Vanna Laera

Nata a Putignano (BA), Vanna Laera manifesta un interesse per l’arte e la cultura fin da piccola, che la porta a scrivere poesie e riflessioni, poi esplode l’amore per i colori e le sfumature.

Con il passare degli anni perfeziona la sua tecnica pittorica, allargando i suoi interessi, ed è così che la seta diventa la sua tela. Dai quadri passa a dipingere su sciarpe, abiti, borse… e la sua arte è in continua evoluzione.

A giugno del 2017 inaugura l’Atelier “Casa dei miei Colori”, uno spazio creativo in cui dipinge ed espone le sue creazioni, sito a Putignano. “Soul Emotion By Vanna” diventa il suo brand.

La partecipazione ad eventi e rassegne di moda e arte la porta a ricevere riconoscimenti sia in Italia sia all’estero. Ottiene numerosi premi e menzioni di merito per i suoi dipinti su seta e per le sue poesie.

Attualmente è tra gli artisti in permanenza del Centro Leonardo da Vinci – Art Expo per il 2022.

Testo critico

Dotata di spiccata sensibilità, Vanna Laera respira da sempre il soave richiamo dell’arte, che sia attraverso la scrittura poetica o la sperimentazione cromatica. “Soul emotion by Vanna”, così si chiama il suo brand, “emozione dell’anima” che rapisce in un vortice di oniriche suggestioni.

Spirito e materia, sensazioni tattili ed evocazioni sottili, si esprimono alla perfezione nel medium utilizzato per dipingere. L’artista adotta infatti un modus operandi alquanto originale. La “tela” dei suoi dipinti è costituita del tessuto: raso, lino e soprattutto seta. Pioniera della Silk art, la pittura su seta, l’artista parte dal vasto territorio dell’astrattismo per approdare alla dimensione unica e personale di dipinti pret-a-porter, che iniziano a muoversi assieme alle persone che li indossano. L’opera d’arte perde così l’aura di intoccabile staticità e inizia a camminare assieme allo spettatore, a fondersi con il corpo umano, a intridersi del suo respiro come se fosse un’estensione della sua pelle. In questo, Vanna Laera si ispira agli Yuzen del Periodo Edo, i kimono dipinti a mano libera, in un’elegante commistione tra Oriente e Occidente che dona alla sua arte un tocco esotico.

Poesia e pittura sono concatenate in questo mondo di echi soffici e impalpabili, che si esprimono con sfumature eteree e sognanti. Vanna Laera ci parla di rinascita e gioia di vivere, i suoi messaggi sono sempre positivi. Ogni sua opera d’arte è un racconto in cui rispecchiarsi, un diario al quale raccontare le proprie emozioni più intime, sapendo di essere compresi perché a raccogliere le proprie confidenze c’è un cuore carico di empatia.

Angela Patrono

Opera

Vanna Laera

Sahara

Silk art

62 x 100 cm