Biografia

Miriam Macchioni

Counselor, Ipnologa in tecniche di regressione e Istruttrice Yoga, facilitatrice di Reiki e di PSYCH-K®, una tecnica per l’integrazione emisferica e per la cancellazione delle credenze bloccanti.

Da un decennio sono studiosa e ricercatrice nel campo delle Scienze Tradizionali dell’India. Ho conseguito il Bachelor in Psicologia Indovedica con indirizzo Ayurvedico. Attualmente studio Jyotisha (Astrologia e Astronomia Vedica) e seguo corsi di Sanscrito.

Amo leggere, studiare e mi diverto scrivendo.

I miei libri sono di vario genere: poesie, romanzi autobiografici, racconti di fantasia, testi motivazionali, autobiografici e saggi sui testi vedici, in particolare sulla Bhagavadgita, grande opera filosofica di valore etico e spirituale.

Ho partecipato alla quinta edizione del Festival del Nuovo Rinascimento (Milano 2019) e rientro tra gli Autori in permanenza al Centro Leonardo da Vinci Art Expo Milano.

Recensione

Nel libro Una settimana nel futuro, Miriam Macchioni svolge un’interessante operazione profetica nell’immaginare come potrebbe essere la sua vita tra dieci anni traendo, da questo “salto in avanti”, preziosi insegnamenti per vivere meglio il presente e acquisire una maggiore consapevolezza.

Il significato che se ne trae è che il valore della profezia, inteso come “speranza positiva” nel nostro approccio esistenziale, è di sicuro fondamentale per poter affrontare in maniera fiduciosa il domani (specialmente in questo periodo difficile connotato da incertezze) mentre la profezia intesa come “capacità divinatoria di osservare a priori il nostro futuro”, non sembrerebbe essere una prerogativa favorevole.

La Macchioni ci ricorda che l’imprevedibilità della vita è uno degli aspetti più belli dell’esistenza. Il fatto di scoprire giorno dopo giorno lo svolgersi del nostro destino, è un fatto che ci aiuta a crescere, a maturare, a correggere il tiro se ci accorgiamo di aver intrapreso una strada sbagliata perché, come sottolinea l’autrice, i veri responsabili della nostra esistenza siamo soltanto noi.

Stefania Romito

Libro

Miriam Macchioni

La principessa Fawziya e il viaggio verso la conoscenza

Questa è la storia di Fawziya, principessa egizia, nata nel periodo Tolemaico. Baciata dalla fortuna e dagli dei, riceve un dono: un brillante monile, del quale non si conosce la provenienza. Chi è il benefattore? Che origini ha questo splendido gioiello?

Ancora piccola, la principessa dovrà affrontare un viaggio con suo cugino Tolomeo. Risalirà il Nilo, con la nave del faraone. Attraverserà paesi e incontrerà persone che la prepareranno al suo percorso evolutivo.

Il monile rimane però un dilemma per molti, anche per i maggiori esperti di pietre dell’antico Egitto.

La spedizione durerà abbastanza per permettere a Fawziya di acquisire la giusta consapevolezza e scoprire l’origine dell’incantevole scarabeo.

Fawzyia farà nuove esperienze.

Per lei sarà un percorso fatto d’insegnamenti e rivelazioni.